I TEMPLARI DI BYZANTIUM 12-12-2008
"I MAGISTRI MARINI"
gli eredi dell'antico ordine del Tempio
tornano nel Sacro castello di
Gioia del colle dopo 700 anni
-
Un evento storico che unisce due comuni in terra di Bari
per la promozione turistico/territoriale della storia Templare.
I castelli di Sannicandrodibari e di Gioia antichi centri di
coordinamento militare e direzionale dell'Ordine del Tempio
sindaci
Dopo anni di ricerche e di sensibilizzazione storica nei comuni in terra di Bari
Mastromarino Domenico dona una nuova verita' storica ai due comuni
dai quali nasce un nuovo patto di collaborazione di portata storica.
Nella foto il Sindaco di Gioia del Colle Pietro Longo
e il Sindaco di Sannicandrodibari Antonio Baccellieri
templareGioia
Ricerca storica sui cognomi Longo e Baccellieri:
longo, la presenza del cognome Longo e' sugli atti di nascita di Castellana
Grotte fin dal 1550; la famiglia Longo proveniente da Costantinopoli dopo l'invasione
turca e la caduta della stessa Costantinopoli, si divise in tre tronconi.
Uno emigro' in Sicilia un'altro raggiunse Venezia (antica sede dei Longo ivi presenti
fin dall'VIII secolo e l'altro si stabili' in terra di Bari.
Il cognome longo ha attinenza con la professione di questa famiglia quali guardiani
e difensori del porto di Costantinopoli, essendo incaricati di predisporre la difesa
della citta' sovraintendendo alle catene che venivano calate in mare.
Probabilmente l'appellativo Longo era legato alla lunghezza delle catene di difesa
che impedivano l'accesso di navi nemiche.
-------
Baccellieri, Il cognome non puo' che ricordare l'antico titolo di Maestro d'arme;
il baccelliere era investito di questa carica militare dopo aver superato difficili prove.
Il Baccelliere era di solito una fedele guardia del corpo di personaggi di spicco
in vari periodi storici.
--------
Ricerche a cura di Mastromarino Domenico