SCHEGGE DI STORIA
 
 
Le tasse al tempo di Teodorico:
Pare che al tempo barbarico di Teodorico, re dei Goti (454-526 d.C.) la tassazione non superasse il 30%.
La domanda che ci poniamo oggi: abbiamo superato l'era barbarica o ci stiamo ancor piu' imbarbarendo?
 
 
SAN TOMMASO D'AQUINO "MARTIRE DELLA VERITA' E DELLA RICONCILIAZIONE DELLE CHIESE"
 
Al Concilio di Lione nel 1274 ci fu' una prima prova di riconciliazione tra le Chiese nonostante San Tommaso d'Aquino, il quale doveva parteciparvi con Magister Marino Arcivescovo di Capua e Patriarca simbolico di Antiochia e Costantinopoli, non raggiunse mai Lione dovuto all'avvelenamento perpetrato ai suoi danni da Carlo 1° d'Anjou, fratello del Re di Francia Filippo il Bello, attraverso una medicazione avvelenata ad una gamba.
Al concilio di Lione era in programma la lettura di una querela di scomunica contro Carlo 1°, presentata poi comunque da
Magister Marino, la quale, sarebbe ricaduta comunque sulla famiglia reale francese aprendo un spiraglio piu' consistente per la riconciliazione delle Chiese.
Si tento', nonostante la mancata presenza determinante di San Tommaso, la riconciliazione tra le Chiese ma rimase lettera morta.
Ancora una volta la Francia, attraverso delitti contro le Chiese i Santi e Dio, riusciva a cucire la sua diabolica trama che si concludeva con la distruzione e la persecuzione dei Templari, unico valido baluardo contro le eresie della famiglia Reale di Francia.
A distanza di 33 anni dalla morte di Magister Marino (1319), lo stesso, venne posto sotto inquisizione, pensiamo,
al posto di Bonifacio VIII.
 
I templari oggi
Ancora oggi il templarismo rimane nell'inconscio collettivo dei loro discendenti, questa e' la ragione per la quale
l'argomento sopravvive ai secoli, facendo parte anch' esso della storia della Chiesa.
Molti fratelli dispersi hanno ancora dentro la memoria genetica di una tragedia.
 
L'eredita' morale storica lasciataci da Jacques de Molay:
Jacques de Molay ha preferito il rogo all'infamia sua e dell'ordine , con il suo sacrificio ha fatto si' che la memoria sua e dei templari rimanesse indelebile nella storia, in attesa che la storia stessa avesse ancora bisogno di loro a difesa della Chiesa e del Papa
"Dio volendo".
 
 
 
Lo studio della Prof.sa Barbara Frale esclude che le accuse ai templari non furono mosse agli Ospitalieri:
-Gli ospitalieri sarebbero state le successive vittime del re di Francia se lo stesso re non fosse morto.
(Borgonove- Francia- massimo storico sui templari oltre 30 anni di studi il primo libro nel 1974 l'ultimo nel 1995)
I beni dei templari:
-Gli ospitalieri ereditarono dai templari ben poco, i beni furono incamerati dalla chiesa (Borgonove massimo storico sui templari).
Il rituale dell'ordine:
-Lo sputo sulla croce, quale rituale dell'ordine, stava a significare il disprezzo verso il sombolo di tortura della croce
(prof. Racanelli, San Nicandro di Bari).
Saremmo grati alla Pr.ssa Barbara Frale se potesse documentare i punti da noi sopra descritti a sostegno delle sue ricerche.
 
Re Manfredi Figlio di Federico II di Svevia e Bianca Lancia Battaglia di Benevento 1266.
Tutte le fonti storiche narrano che, Re Manfredi sia morto sul campo di battaglia vicino Benevento e sepolto a
Ceprano in terra sconsacrata.
Ma un testo del XVII secolo narra una storia diversa, Re Manfredi moribondo fu trovato da un contadino che cercava tra i cadaveri qualche bene appartenuto ai combattenti e trovando Manfredi moribondo, accolse le sue preghiere;che fosse portato al cospetto di Carlo I° d'Anjou per chiedere onorata sepoltura.
Al cospetto di Carlo 1° confesso' le sue colpe la sua tirannide e fece atto di pentimento, e poco dopo spiro'.
Carlo accolsele LE sue preghiere e un sarcofago fu' preparato sul quale fu scolpito il suo nome e fu' sepolto sotto il ponte di Benevento.
Nel 1614 nel rifacimento del ponte fu' trovato il sarcofago e venne prontamente cannibalizzato per ricavarne dei souvenirs, il cronista si vantava nella sua storia di averene un pezzo nel suo giardino.
Se la storia corrispondesse a verita, cosa che noi crediamo, Re manfredi dovrebbe essere assolto dalla scomunica e onorata una nuova sepoltura presso l'ultimo luogo dove trascorse la notte insonne:
Una stele in suo ricordo sarebbe un atto dovuto al suo pentimento riconciliandolo con la storia.
 
Il codice Da Vinci:
Il codice Da Vinci,fuga di Maria Maddalena e i parenti di Gesu', da Gerusalemme:
Inutile soffermarsi sui contenuti eretici del codice da Vinci, abbiamo pero' riscontrato dalle ns. ricerche genealogiche che
potrebbe esistere una razionale possibilita' storica, attraverso appoggi ottenuti dai greci, di poter navigare il tirreno indisturbati arrivando
ipoteticamente a Rennes le Chateau Francia dove il simbolo del Leone ebraico, costituiva lo stemma araldico di molte famiglie nobilissime.
Escludendo a priori, naturalmente, la tesi dell'eventuale discendenza di Gesu' in territorio francese.
L'argomento verra' riproposto a ricerche ultimate.
 
 
 
-NEWS DA CAPUA:
1999
Rinvenuti i resti probabili di Magister Marino arcivescovo do Capua:
PROTETTO DA COPYRIGHT SIAE 9-6-2007